Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bose, arriva SoundLink Flex

Bose dà il benvenuto a modello che si aggiunge alla sua famiglia di diffusori SoundLink, ovvero il SoundLink Flex. Il design è inedito e secondo Bose, dovrebbe portare un suono profondo e chiaro che è abbastanza potente da “riempire”, ad esempio, un soggiorno. Il SoundLink Flex è certificato IP67 e dichiara avere un’autonomia di riproduzione di 12 ore con una singola carica della batteria.

L’altoparlante è dotato di doppi trasduttori passivi contrapposti, che convertono le vibrazioni in una potente uscita audio. La tecnologia Bose DSP (elaborazione del segnale digitale) si occupa di ridurre al minimo la distorsione.

Il morbido retro in silicone combinato con la griglia in acciaio verniciato a polvere protegge l’altoparlante da cadute e urti e garantisce che l’altoparlante sia resistente alla corrosione e ai raggi UV. Le sue dimensioni, 50,5 cm di larghezza, 5,3 cm di profondità e 9,1 cm di altezza e pesando poco più di 1 chilo, consentono di tenerlo in mano facilmente senza affaticarsi.

Configurare SoundLink Flex è facile con semplici comandi vocali per stabilire la connettività Bluetooth al proprio telefono o tablet in pochi secondi. L’altoparlante tiene in memoria fino a otto dispositivi inmodo da poter passare facilmente da un uno all’altro in base alle varie situazioni d’uso. Non manca anche una app dedicata, ovvero la Bose Connect che permette di controllare Flex, personalizzare le impostazioni e ottenere gli ultimi aggiornamenti software.

Flex funziona in abbinamento a uno o più altoparlanti e soundbar intelligenti Bose. Questo, grazie alla tecnologia Bose SimpleSyn che consente di espandere la propria esperienza di ascolto tra le mura di casa utilizzando gli speaker già installati. Quando Flex è connesso, basta semplicemente chiedere all’ assistente vocale di riprodurre musica sull’altoparlante smart e i contenuti verranno riprodotti contemporaneamente su entrambi.

Bose SoundLink è già disponibile al prezzo di 170 euro