Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Oppo, arriva il monocolo Air Glass AR

Oppo anticipa i prodotti del prossimo futuro. La casa cinese in occasione del suo Inno Day 2021 ha mostrato diversi prodotti che arriveranno nel mercato cinese nel 2022.

Il primo dispositivo svelato è l’Oppo Air Glass che, contrariamente alle aspettative, non è esattamente un occhiale: il gadget in questione è un monocolo “intelligente” e leggero che si attacca al telaio dei normali occhiali. La società ha chiamato il prodotto aR (realtà assistita) occhiali mono. Il dispositivo è dotato di un microproiettore proprietario Oppo Spark proprietario che integra Micro LED con luminosità fino a 3 milioni di nit, cinque lenti in vetro ad alta trasparenza e un display ottico diffrattivo. La Spark ha una dimensione di soli 0,5 cc. Cm, più o meno quelle di un chicco di caffè.

Oppo Air Glass può essere controllato tramite tocco, voce, movimenti della testa e delle mani tramite l’app Smart Glass disponibile per Oppo Watch 2 e smartphone della stessa azienda con interfaccia ColorOS versione 11 e successive. Ad esempio, con un leggero cenno del capo o un scuotimento della testa è possibile aprire e chiudere le notifiche in arrivo sui due device mobili. Suggerimenti, messaggi o altre informazioni appariranno direttamente davanti agli occhi dell’utente.

Oppo Air Glass pesa meno di 30 grammi. Il corpo è elegante e curvo, e dispone anche di n un touchpad. L’azienda cinese fa notare che ha disegnato l’obiettivo in modo che assomigli a un’ala di cicala. L’obiettivo è fissato in una cornice sottile e leggera, che contiene tutta l’elettronica, incluso il processore Qualcomm Snapdragon Wear 4100.

Il telaio di Oppo Air Glass è realizzato in alluminio e ha un modulo lente in vetro per una migliore dissipazione del calore. Le guide d’onda ottiche diffrattive di Oppo Air Glass forniscono immagini luminose e chiare indipendentemente dalle condizioni di illuminazione in cui viene utilizzato il monocolo. Sono anche disponibili due modalità di visualizzazione, con 16 e 256 livelli di luminosità. Ciò offre fino a 1400 nit di luminosità e una massima nitidezza dell’immagine. Su entrambi i lati, la guida d’onda è ricoperta da due strati di vetro zaffiro per la protezione contro i danni accidentali.

Oppo Air Glass può essere utilizzato da persone con vari errori di rifrazione, come miopia e ipermetropia. Per questo nuovo gadget sono già disponibili applicazioni come “Meteo”, “Calendario”, “Salute”, “Teleprompter”, “Navigazione” e “Traduzione” (quest’ultima tradurrà la lingua di un’altra persona nella lingua utilizzata con titoli duplicati, ma solo se utilizzato anche dall’interlocutore OPPO Air Glass). Il monocolo intelligente al momento supporta solo la traduzione cino-inglese bidirezionale, ma sono stati annunciati cino-giapponese e cino-coreano. Il teleprompter Air Glass facilita discorsi e presentazioni con un display di testo adattivo.

Sarà commercializzato in Cina nel primo trimestre del 2022. Il dispositivo sarà disponibile in due colorazioni (bianco e nero) e in due tipologie di frame (half frame argento e full frame nero).

Arriva la prima NPU by Oppo per l’imaging
Oppo ha inoltre presentata la sua prima NPU (Neural Processing Unit) MariSilicone X realizzata utilizzando la tecnologia a 6 nm e che consente qualcosa come 18 trilioni di operazioni al secondo (TOPS). L’efficienza energetica è di 11,6 TOP per watt. Il chip ha un sottosistema di memoria Tera-bps integrato che consente lo scambio di dati ad alta velocità e RAM DDR integrata con larghezza di banda di 8,5 GB/s. MariSilicon X è in grado di elaborare immagini RAW in tempo reale con un’opzione di anteprima. La AI Noise Reduction (riduzione intelligente del rumore) consente al neuroprocessore di raggiungere prestazioni 20 volte superiori.

MariSilicon X è dotato di un ISP (Dedicated Image Processor) per una gamma dinamica a 20 bit di 120 dB, che offre alle immagini un rapporto di contrasto di 1.000.000: 1 tra le aree più luminose e quelle più scure. Con questo chip sono disponibili riprese notturne con risoluzione 4K, mentre il sensore Oppo RGBW permette di separare il bianco dall’RGB. Durante l’elaborazione dei dati dell’immagine originale, il rapporto segnale/rumore può raggiungere gli 8 dB.

MariSilicon X apparirà sugli smartphone di fascia alta Oppo della serie Find X nel primo trimestre del 2022.