Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Televisori, arrivano le tv Micro Led e QLed di nuova generazione

Samsung rilancia sulle tv con tecnologia Micro Led, che, secondo il produttore è in grado di prevenire l’effetto “burn-in”, e al tempo stesso di garantire migliori colori per tutto il tempo che la TV sarà operativa.

La nuova tecnologia Micro Led sarà proposta sulle enormi TV da 99 e 110 pollici da questa primavera. In seguito, sono previsti modelli più accessibili da 88 e 78 pollici. Grazie a Micro Led, oltre a quanto descritto sopra, si potrà dividere lo schermo in 4, e ognuna delle porzioni potrà essere destinata alla visione di un contenuto diverso proveniente da una fonte differente. Un esempio classico sarà poter vedere quattro partite di calcio in contemporanea, ma è chiaro che le possibilità offerte dalla tecnologia 4Vue sono molteplici.

Sempre in tema TV, Samsung ha in serbo una tecnologia pensata soprattutto per i videogiocatori, anche se in generale migliora la visione di qualsiasi contenuto. Questa prende il nome di Neo Qled ed è fornita tramite un il processore quantistico Neo Quantum e grazie a nuovisssimi Quantum Mini Led, che si denotano per una dimensioni pari a 1/40  rispetto ai LED tradizionali. Per i videogiocatori, è ora disponibile la modalità Super Ultrawide GameView, che concede la possibilità di giocare, a scelta, in 21:9 o 32:9. I TV Samsung Neo Qled o Qled sono particolarmente indicati per chi possiede una Xbox Serie X, in quanto sono in grado di riprodurre i giochi alla risoluzione 4K ma soprattutto a 120 fps.

Oltre ai giochi sono diverse le possibilità offerte dai TV della gamma Neo Qled. Una di queste è la possibilità di avere un “personal trainer” direttamente a casa. Questo grazie all’app Smart Trainer (disponibile dalla TV) che insieme a una videocamera e all’intelligenza artificiale è in grado consigliare su come avere il massimo dal proprio allenamento. Le TV Neo Qled sono in arrivo questa primavera con dimensioni da 50 a 85 pollici per le versioni 4K e da 65 a 85 pollici per i modelli 8K. I prezzi, rispettivamente partono da 1.800 e 4.000 euro.

Novità anche per la linea di TV “The Frame” che ora viene proposta con la nuova staffa da muro Slim FIt Wall Mount, e con nuovi colori per le cornici, mentre la TV da esterni “The Terrace” è ora offerta in versione da 55 e 65 pollici in attesa di un nuovo modello “Full Sun” da 75 pollici.

Debutta anche il nuovo proiettore The Premiere, che è il primo in commercio con triplo laser abbinato a una risoluzione 4K. Tra le sue caratteristiche la possibilità di posizionarlo a soli 11 cm da una parete monocromatica o uno schermo ALR ottimizzato per questo proiettore che Samsung proporrà nel corso del 2021.

Con il lavoro da remoto che è diventata la “nuova normalità” Samsung ha pensato a un display che accomuna il meglio di un monitor e di un televisore. Il nuovo Smart Monitor dispone di una ampia gamma di connessione wireless, tra cui Wi-Fi e Bluetooth, oltre ad essere compatibile con Samsung DeX e Apple AirPlay 2. Da questo è chiaro come sia possibile utilizzarlo per la produttività personale durante le ore destinata al lavoro per poi “trasformarlo” in una TV da cui è possibile vedere i programmi dalle app di streaming preferite.

Arriva anche la nuova lavagna interattiva Samsung Interactive Display Flip da 75 pollici, dove è possibile scrivere, disegnare o modificare contenuti.

Se la qualità delle immagini è importante, non da meno è l’audio se si vuole un’esperienza più coinvolgente. E per soddisfare questa esigenza Samsung propone la soundbar Q950A, la prima ad offrire 11.1.4 canali