Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Salone di Ginevra, le novità che saranno sotto i riflettori

Pochi giorni ancora e Ginevra diventerà fino al 15 marzo la capitale mondiale dell’auto con l’85.esima edizione del salone. In vetrina soprattutto tanti suv come l’inedito Renault Kadjar che, nato sulla base del Nissan Quashqai,  sembra destinato a sfidare un’altra novità ginevrina:  Hyundai Tucson, un nome “vecchio” per uno sport utility tutto nuovo. E sotto i riflettori ci sono vetture da famiglia come la Volkswagen Touran, tutta nuova con piattaforma Mqb e uno stile che non passa inosservato, non tanto per la linea molto convenzionale, quanto piuttosto per l’esecuzione dove si notano lamiere stampate con una precisone sopraffina e un’alternanza spettacolare di pieni e vuoti con spigoli vivi. E sempre per rimanere nel campo dei Mpv, a Ginevra c’è la Bmw Serie 2 Gran Tourer, ersione allungata e a 7 posta del primo, forse sacrilego, modello della casa bavarese a trazione anteriore. Non mancano le supercar: dalla Audi R8, alla spettacolare Ferrari 488 Gtb, già acclamata come la reginetta del Salone, ma ci sono anche la Lamborghini Aventador SV e la McLaren 675 Lt. E per tornare con i piedi per terra, nel mondo delle auto di tutti i giorni, un posto d’onore spetta alla Skoda Superb, anch’essa tutta nuova e con uno stile che non fa storcere il naso a nessuno.

Online su Motori 24 uno speciale, aggiornato in tempo reale, sul Salone di Ginevra