Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Rivoluzione ibrida per Lamborghini: ecco la supercar Asterion

Si chiama Asterion. Ed è la prima Lamborghini ibrida. Anzi è ibrida plug-in e questo vuol dire che può viaggiare per qualche decina di chilometri spinta da motori elettrici alimentati da batterie.  È un prototipo, anzi un dimostratore tecnologico, come preferisce chiamarlo la casa di Sant’Agata che mira a rivoluzionare il concetto stesso di supercar.
Lo stile esprime questo cambiamento con linee inedite e che introducono un nuovo linguaggio estetico della marca italiana di proprietà del gruppo Volkswagen.
La vettura è spinta da un V10 aspirato da 5,2 litri abbinato a ben tre motori elettrici  per una potenza complessiva di 910 cavalli (666 kW).

La Lambo ibrida scatta da zero a cento  in tre secondi e tocca in a  320 km/h. Le emissioni medie di CO2 sono pari a 98 g/km mentre l’autonomia in elettrico è di 50 chilometri.  La struttura è un’innovativa monoscocca in fibra di carbonio. Tutte le novità del Salone di Parigi nello Speciale di Motori 24

image