Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Smartphone, Xiaomi porta il 5G nella fascia media con il nuovo Redmi Note 9T 5G

Con sempre più chip abilitati al 5G, da ora in poi non sarà impossibile acquistare uno smartphone dotato di tale connessione dati senza spendere un occhio della testa. Un chiaro esempio è il nuovo Redmi Note 8T di XIaomi, un modello che nella versione da 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione verrà proposto (a partire del 25 gennaio) al prezzo di 270 euro. Si ottiene uno smartphone con un display da 6,53” FHD+ protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 5. Sotto la scocca viene offerto il SoC Dimensity 800U di MediaTek, che appunto è dotato di modem 5G integrato. Il comparto fotografico conta su una configurazione a tripla camera nella zona posteriore, dove spicca il sensore principale da 48MP, abbinato a un obiettivo macro da 2MP e a un sensore di profondità sempre da 2MP. Tutto questo è alimentato da una corposa batteria da ben 5.000 mAh, compatibile con la ricarica veloce da 18W.

Nella confezione è presente un caricabatteria da 22,5W. Redmi Note 9T 5G viene offerto in due varianti di colore: Nightfall Black e Daybreak Purple. Oltre alla versione 4GB+64GB è disponibile anche una che prevede 128 GB di spazio di archiviazione ad un prezzo di 300 euro.

Accanto al modello “Note” è previsto più avanti l’arrivo sul mercato anche del modello Redmi 9T, che presumibilmente (in attesa dei prezzi ufficiali) sarà ancora più economico, anche se si dovrà rinunciare al 5G. Infatti è dotato di SoC Qualcomm Snapdragon 662 che non prevede un modem compatibile con le reti di ultima generazione.

Il resto della configurazione è comunque interessante. Infatti per questo modello però troviamo una configurazione quad-camera, con gli stessi sensori del modello “Note”, a cui si aggiunge un obiettivo ultra grandangolare da 8 MP utile per chi ama scattare foto di gruppo o paesaggi. Il display da 6,53” FHD+ Dot Drop in questo caso prevede a protezione un vetro sempre Corning Gorilla Glass, ma nella versione 3. Cambia anche la batteria rispetto al modello Note, con la presenza di una versione da 6.000 mAh. Il dispositivo sarà disponibile in quattro varianti di colore: Carbon Gray, Twilight Blue, Sunrise Orange.

I nuovi device
Oltre ai due smartphone, Xiaomi amplia il suo ecosistema di prodotti lanciando sul mercato italiano Mi Smart Clock e Mi 360° Home Security Camera 2K Pro. Il primo è un dispositivo intelligente da posizionare in qualsiasi stanza della casa. Sullo schermo touchscreen da 3,97 pollici vengono visualizzati, orario, meteo, calendario e volendo le proprie foto digitali. Grazie all’integrazione di Google Assistant e Chromecast, diventa un hub di controllo vocale dei diversi dispositivi intelligenti presenti in casa e compatibili con queste tecnologie.

Il secondo dispositivo, come si evince dal nome, è una videocamera di sicurezza da 3MP che grazia a un nuovo algoritmo basato sull’intelligenza artificiale è in grado di rilevare sagome umane nella stanza e avvertire tempestivamente i padroni di casa tramite messaggi automatici. Il dispositivo supporta anche il controllo vocale tramite Google Assistant e Amazon Alexa. Mi Smart Clock e Mi 360° Home Security Camera 2K Pro saranno disponibili in Italia a partire dal mese di marzo entrambi al prezzo di 60 euro.