Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Samsung Galaxy Note 20 e 20 Ultra, ritornano gli smartphone con la penna magica.

Samsung, puntuale ogni mese di agosto, ha svelato i suoi dispositivi Note e quest’anno è la volta del Galaxy Note 20 Ultra e Galaxy Note 20.

La serie Galaxy Note 20 porta avanti il DNA di una delle linee di smartphone più famose della storia. Non si fa fatica ad ammettere che Galaxy Note 20 e Note 20 Ultra sono l’apice di una famiglia di smartphone che ha alzato la posta in gioco e con cui il produttore coreano sta chiaramente rispondendo a un mercato sempre più competitivo. Altri produttori di smartphone hanno spinto i propri prodotti enfatizzando la presenza di enormi batterie, display veloci, fotocamere ad alto megapixel e processori di ultima generazione. Note 20 e Note 20 Ultra prendono tutte queste caratteristiche e le combinano.


Entrambi gli smartphone sfoggiano un telaio in alluminio e un vetro Gorilla Glass sul frontwle a protezione dello schermo.

Il Note 20 Ultra ha il nuovissimo Gorilla Glass Victus , mentre il più “economico” Note 20 presenta Gorilla Glass 6.

Il modello Ultra, inoltre propone un vetro Gorilla Glass anche sul retro, mentre il Note 20 base si accontenta della “glasstic”, che è il nome che Samsung ha pensato per la plastica lucida dei propri smartphone.

Entrambi sono molto sottili con uno spessore rispettivamente di 8,1 mm e 8,3 mm.

I display sono stati aumentati a 6,9 e 6,7 pollici rispettivamente per l’Ultra e il Note 20, il che li rende più grandi rispetto ai loro predecessori. L’Ultra ha uno schermo più nitido e veloce con risoluzione WQHD + e frequenza di aggiornamento di 120Hz. La tecnologia Super AMOLED 2 garantisce un contrasto elevato e colori lussureggianti su entrambi gli smartphone.

Il cuore dei nuovi Note 20 è l’ultimo processore Exynos 990, che migliora le prestazioni del 20% rispetto al suo predecessore. Le configurazioni di memoria e archiviazione sono quasi le stesse dell’anno scorso, con 8 GB/128 GB disponibili per Note 20 e 12 GB di RAM e 128 o 512 GB di memoria per Note 20 Ultra, con possibilità di espansione tramite microSD.

La capacità della batteria del Note 20 è notevolmente aumentata con una versione da 4300 mAh (Note 10 ne offre una da 3500 mAh). Anche il Note 20 Ultra, ha avuto un aumento della batteria ma molto più contenuto passando da 4300 mAh del modello Note 10 Ultra all’attuale batteria da 4500 mAh.

Samsung ha effettuato il porting del sistema di telecamere della famiglia S20 su questi nuovi modelli. Quindi si trovano, nel Note 20 Ultra, un sensore principale da 108 MP aiutato da un array di messa a fuoco IR. Dispone inoltre di una fotocamera con teleobiettivo da 12 MP con zoom ottico 5x e una fotocamera grandangolare da 12 MP
Samsung ha mescolato un po’ le cose nel Note 20 con una fotocamera principale da 12 MP, una fotocamera con teleobiettivo da 64 MP e una fotocamera grandangolare da 12 MP. Entrambi i modelli condividono la stessa fotocamera selfie da 10 MP.

Novità per la S Pen. Samsung afferma che lo stilo ha “una precisione più realistica” che riconosce livelli di pressione maggiori. Ciò significa l’esperienza è sempre più simile a come scrivere su un pezzo di carta. Anche l’app Samsung Note è stata migliorata con una sincronizzazione senza interruzioni tra smartphone, tablet e PC. Samsung Notes è in grado di raddrizzare in modo più semplice e accurato il testo disordinato. Inoltre, ha sono migliorate anche le prestazioni con i PDF, rendendo azioni come evidenziare il testo più naturali e semplici.

Esistono quattro nuove gesture che è possibile eseguire con la S Pen per interagire con varie app e contenuti del Note 20. Ad esempio, si può saltare una traccia musicale o passare alla diapositiva PowerPoint successiva.

DeX, l’interfaccia utente per la produttività di Samsung, è ora abilitata in modalità wireless, consentendo di trasmettere lo schermo dello smartphone su una TV o un monitor senza alcun cavo di connessione. Le nuove integrazioni con Microsoft e Xbox migliorano le funzionalità di gioco e lavoro. Ad esempio, i proprietari di Note 20 possono collegare il proprio smartphone a un PC Windows 10 per accedere alle app mobili direttamente sul computer. Può essere utilizzato per inviare messaggi, gestire notifiche, sincronizzare foto ed effettuare chiamate telefoniche direttamente dal PC. Inoltre, gli utenti possono aggiungere app mobili alla barra delle applicazioni del PC Windows. Samsung afferma che entro la fine dell’anno, i proprietari di Note 20 saranno in grado di eseguire più app una al fianco dell’altra.

Sarà anche possibile giocare a più di 100 titoli Xbox online tramite Xbox Game Pass. Il Note 20 Ultra infatti ha un booster di gioco integrato e una risposta al tocco a 240Hz per renderlo un dispositivo di gioco migliore.

Galaxy Note 20 sarà in vendita nella versione 4G ad un prezzo consigliato di € 979 e nella versione 5G ad un prezzo consigliato di €1.079 nelle varianti di colore Mystic Green, Mystic Gray e Mystic Bronze. Galaxy Note 20 Ultra 5G con 256GB di memoria interna sarà disponibile ad un prezzo consigliato di € 1.329, e in esclusiva solo sullo Shop online Samsung.com nella versione con 512 GB di memoria interna ad un prezzo consigliato da € 1.429. Galaxy Note 20 Ultra 5G è disponibile nelle colorazioni esclusive Mystic Black, Mystic Bronze e Mystic White (quest’ultima colorazione in esclusiva sul sito Samsung.com),

È possibile prenotare la serie Galaxy Note 20 fino al 20 agosto 2020. Effettuando il preorder di Galaxy Note20 si può scegliere di ricevere in omaggio gli auricolari bluetooth Galaxy Buds+, oppure, per gli appassionati di gaming, 3 mesi dell’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate, un Game Controller dedicato e un Wireless Charger. Prenotando Galaxy Note20 Ultra 5G si può scegliere di ricevere in omaggio i nuovi auricolari bluetooth Galaxy Buds Live oppure 3 mesi dell’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate, un Game Controller e un caricatore Wireless.