Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Oppo RX17 Pro, lo smartphone di fascia media che sa fare le foto di notte

Oppo RX17 Pro è il nuovo smartphone di fascia medio alta che si fa notare innanzitutto per il gradiente posto sul retro del dispositivo denominato “Radiant Mist”. Quest’ultimo utilizza il vetro fog 3D per dare al corpo dello smartphone una morbida sensazione sia visiva sia al tatto con il telaio che cambia colore a seconda da come la luce si riflette su di esso. Oppo RX17 Pro sfoggia un display Full HD + AMOLED da 6,4 pollici con un rapporto di aspetto 19: 9.

</span></figure>Oppo RX17 Pro
Oppo RX17 Pro

Nella parte alta del display è presente un notch “Waterdrop”, che di fatto ha permesso a Oppo di fornire un eccezionale rapporto schermo-corpo pari a ben il 91,5%.

Il display è dotato di protezione Corning Gorilla Glass 6, due volte più resistente della versione 5. Oppo è una delle aziende che per prima ha adottato il sensore di impronte digitali in-display. E anche per R17 Pro tale sensore è presente, e consente di sbloccare lo smartphone in soli 0,41 secondi. Sotto la scocca è offerto un SoC Qualcomm Snapdragon 710, che comprende otto CPU Kryo 360 e una GPU Adreno 616. Oppo R17 Pro è offerto con 6 GB RAM e 128 GB di spazio di archiviazione e funziona con l’interfaccia proprietaria ColorOS 5.2 basata sul sistema operativo Android 8.1 Oreo.

Molta enfasi è stata data da Oppo per quanto riguarda il reparto fotografico. RX17 Pro incorpora un sistema a tre fotocamere sul retro, mentre è presente un singolo sensore da 25 MP nella parte anteriore. La fotocamera posteriore principale da 12 MP è dotata di un’apertura variabile (f /1.5 e f/2.4) che si regola a seconda della luce. Questa, abbinata alla tecnologia di intelligenza artificiale Ultra Clear Enigine, consente di scattare foto in alta qualità anche di notte. La fotocamera secondaria da 20 MP aiuta a catturare la profondità quando si scatta un ritratto. È disponibile una terza fotocamera chiamata 3D Sensing Time of Flight (TOF) in grado di ottenere informazioni di profondità 3D ad alta precisione in un solo nanosecondo mediante la misurazione della luce tramite un sensore a infrarossi.

Il device ospita una batteria una doppia batteria da 1850 mAh con tecnologia SuperVOOC Flash Charge introdotta con il modello Find X Lamborghini Edition all’inizio di quest’anno. Oppo sostiene che il caricabatterie può ricaricare la batteria dallo 0 al 40% in soli 10 minuti.

Il prezzo? 600 euro e sarà disponibile a partire dal 16 novembre 2018.