Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mate 20, ecco la nuova serie di smartphone top Huawei

huawe-imate20-pro

Huawei, dopo i recenti annunci di Samsung, non sta di certo con le mani in mano, e risponde con la nuova serie Mate 20, una delle più attese dell’anno. La serie comprende i modelli Mate 20, Mate 20 Pro, Mate 20 X e Mate 20 RS Porsche Design.

 

Tra le novità messo sul campo, senza dubbio una delle più importanti riguarda l’integrazione del SoC più compatto mai realizzato dall’azienda cinese, ovvero il nuovo Kirin 980, prodotto con l’avanzato processo a 7nm che incorpora la CPU basata su Cortex-A76 e la GPU Mali-G76. Inoltre i nuovi smartphone offrono anche la nuova Huawei SuperCharge 40C la carica rapida wireless da 15 W abbinata ad ampie batterie che funzionano in tandem per offrire una lunga autonomia.

Huawei Mate 20 Pro è il primo smartphone al mondo a supportare la connessione 4.5G LTE Cat. 21 standard, che permette download fino a 1,4 Gbps. Il top di gamma della nuova serie Mate 20 supporta anche la tecnologia di posizionamento GPS dual-band (L1 + L5). Mate 20 offre anche miglioramenti sulla durata della batteria. Infatti ospita una versione ad alta densità da 4200 mAh e supporta la tecnologia Huawei SuperCharge 40W, che fornisce al dispositivo una carica del 70% in soli 30 minuti.

Inoltre, Huawei Mate 20 Pro, oltre a supportare la carica rapida wireless da 15 W, offre anche la carica wireless “inversa”, che consente al dispositivo di funzionare come un power bank per dispositivi elettronici che supportano la ricarica wireless. Questo nuovo modello include anche un lettore di impronte digitali in-display, il che significa che nessun lettore di impronte digitali è presente nella parte posteriore.

 

Huawei Mate 20 X mette sul piatto una batteria da ben 5000 mAh ed è dotato di un rivoluzionario sistema di raffreddamento che utilizza una combinazione di film di grafene e camera di vapore. Con questo sistema di raffreddamento viene offerta un’esperienza di gioco più fluida e soddisfacente anche per molte ore consecutive.  Basandosi sulle fotocamere della serie Huawei P20, Mate 20 aggiunge un potente obiettivo grandangolare Leica da 16 mm. Questa prospettiva più ampia crea un senso di spaziosità e un effetto tridimensionale sulle immagini. Il nuovo sistema di fotocamera supporta anche la distanza macro, che produce immagini nitide di oggetti posizionati a una distanza di soli 2,5 cm dall’obiettivo. L’obiettivo ultra grandangolare e il supporto macro completano il set di funzionalità del sistema di telecamere. Mate 20 Pro è dotato di una fotocamera principale da 40 megapixel, una fotocamera ultra grandangolare da 20 megapixel e una fotocamera teleobiettivo da 8 megapixel. Insieme, il trio di obiettivi supporta un’ampia gamma di lunghezze focali (equivalenti alle prestazioni di un obiettivo zoom 16-270 mm), che consente di simulare i risultati delle fotocamere professionali. Mate 20 dispone anche di una modalità video a colori con ritratto AI. Usando l’intelligenza artificiale, Mate 20 può isolare i soggetti umani e desaturare i colori che li circondano per evidenziare la persona. AI Spotlight Reel identifica le clip con un tema condiviso e genera automaticamente un montaggio delle immagini.

 

Huawei Mate 20 Pro e Huawei Mate 20 RS Porsche Design supportano entrambi la tecnologia 3D Face Unlock. Usando il sistema 3D Depth Sensing Camera situato nella parte anteriore, i due dispositivi possono leggere con precisione le caratteristiche facciali di un soggetto e riconoscere anche piccoli dettagli.

La serie Huawei Mate 20 viene fornita con EMUI 9.0, basato su Android P. Tra le nuove funzioni merita attenzione Huawei Share 3.0 che consente agli utenti di trasferire file tra smartphone e PC in modo facile e veloce.

A livello di design tutti i dispositivi sono dotati di un display FullView con un elevato rapporto schermo-corpo. Mate 20 Pro offre un display da 6,39 pollici mentre Mate 20 Pro, anche se arriva a 7,2 pollici, può essere comodamente utilizzato con una sola mano. Lo stile mostra un debito estetico con la prodzione samsnung, mentre l’innovazione viene sul dalla parte poteriore con l’originale dispozione “a fornello”  del cluster composto da flsh e tre telecamere inseriti agli angolo

Spicca il telaio del Mate 20 Pro, curvo su tutti i lati. Per Mate 20 RS Porsche Design, Huawei e Porsche Design hanno combinato elementi di una pista da corsa con materiali di prima qualità per creare un elegante e che offre una presa salda ed ergonomica.

Novità molto evidente riguarda la disposizione delle fotocamere sul retro, ora con un design a quattro punti con le tre fotocamere e il sensore racchiusi in una cornice di metallo lucido.

Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro saranno disponibili in Italia a partire dal 26 ottobre, al prezzo consigliato rispettivamente di 799 € e 1.099 €. Mate 20 RS Porsche Design e Mate 20 X saranno proposti più avanti ad un prezzo non ancora annunciato