Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gear S, sbarca in Italia lo smartwatch indipendente dallo smartphone

Samsung Gear S, uno dei primi smartwatch totalmente indipendente (non ha bisogno di essere collegato a uno smartphone per funzionare) sbarca in Italia ed è in vendita a 400 euro in due versioni: nero o bianco.
Monta uno schermo curvo in tecnologia Amoled da 2 pollici, ma la sua peculiarità è appunto il fatto di essere “standalone”: è munito di uno slot per Sim Card in modo da assicurare connessioni 3G in voce e dati. Inoltre offre  wi-fi integrato e l’immancabile Bluetooth per il collegamento allo smartphone. La presenza della Sim Card permette dunque di fare e ricevere chiamate direttamente da polso (o mandare mail ed sms) e senza che sia necessario connettere un cellulare. E questa è una buona cosa ma francamente l’idea di avere un’altra Sim dopo quella del tablet, del secondo cellulare e forse dell’auto connessa mette i brividi. Un motivo in più per desiderare una sim virtuale o una sim “multidevice” che gli operatori tlc non vogliono neppure ipotizzare per ovvi motivi. Detto questo, il  Samsung Gear S_Blue Black_leteralGear S permette di comunicare in totale libertà e di ricevere notifiche dal proprio mondo sociale anche senza aver con se lo smartphone e questo è davvero un punto di forza. Da sottolineare che lo smartwatch di Apple, battezzato con grande fantasia Watch, in arrivo nel 2015 e già agli onori della cronaca non vanta nessuna di queste caratteristiche.

Inoltre Gear S è dotato di un proprio ricevitore Gps che lo rende indipendente dallo smartphone anche per quanto riguarda la posizione geografica. E in questo modo si ottiene, grazie anche al software e alla mappe Here, un navigatore satellitare da polso utile a piedi. Il Gps è anche usato nelle app per il fitness che monitorano la frequenza cardiaca durante corse e camminate. Inoltre, il nuovo contapassi registra automaticamente il tempo trascorso seduti, segnala quando è il momento di alzarsi a fare una passeggiata.

La batteria che va ricaricata periodicamente (tutte le sere in pratica) è uno dei punti critici che ostacolano la diffusione degli smartwatch, con il Gear S è stata però introdotta una modalità Risparmio energetico avanzato che prolunga l’autonomia.

Il sistema operativo è Tizen (le applicazioni sono meno numerose però di quelle su Android Wear) e può dialogare solo con smartphone made in Samsnung. In particolare si collega ai seguenti modelli: Note Edge (non ancora in vendita), Galaxy Note 4, Galaxy Note 3, Galaxy Note 3 Neo, Galaxy Note II, Galaxy S5, Galaxy S5 mini, Galaxy S4, Galaxy S4 Active, Galaxy S4 mini, Galaxy S III, Galaxy S III Neo, Galaxy Mega 6.3, Galaxy S4 zoom, Galaxy K zoom e Galaxy Alpha.

La scheda tecnica del Samsung Gear S

 

Network

900/2100 (3G) 850/1900 (3G)900/1800 (2G) 850/1900 (2G)

Display

2.0” Curved Super AMOLED (360 x 480)

AP

Dual core 1.0 GHz

OS

Tizen su piattaforma wearable

Audio

Audio Codec: MP3/AAC/AAC+/eAAC+Audio Format: MP3, M4A, AAC, OGG

Caratteristiche

Comunicazione:- Chiamate 2G, 3G, Chiamate Bluetooth- Contatti, Notifiche, Messaggi, Email, Tastiera QWERTY (alcune funzioni necessitano la connessione a un dipositivo mobile)
Benessere & Fitness:- S Health, Nike + Running
Informazioni:- Calendario, Notizie, Navigatore, Meteo
Media:- Music Player, Immagini
Altro:- S Voice, Trova dispositivo mobile, Risparmio energetico, Navigatore HERE
IP67 Resistente ad acqua e polvere

Servizi Samsung

Samsung Gear App

Connettività

WiFi: 802.11 b/g/n, A-GPS/GlonassBluetooth®: 4.1USB: USB 2.0

Compatibilità

Note Edge, Galaxy Note 4, Galaxy Note 3, Galaxy Note 3 Neo, Galaxy Note II, Galaxy S5, Galaxy S5 mini, Galaxy S4, Galaxy S4 Active, Galaxy S4 mini, Galaxy S III, Galaxy S III Neo, Galaxy Mega 6.3, Galaxy S4 zoom, Galaxy K zoom e Galaxy Alpha

Sensore

Accelerometro, Giroscopio, Bussola, Sensore frequenza cardiaca, UV, Barometro

Memoria

RAM: 512MBStorage: 4GB Memoria Interna

Dimensioni

39.8 x 58.3 x 12.5T

Batteria

300mAh Li-ion – Durata fino a 2 giorni**