Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Samsung Galaxy S4 in prova: ecco come va e come è fatto. La lista degli accessori

Il
suo design è volutamente conservatore: il nuovo Galaxy S4 assomiglia
maledettamente al suo predecessore, a quell’S III che ha sgretolato il
mito dell’iPhone. Samsung ha scelto la via
di innovare (tanto) sotto pelle, un po’ come la Volkswagen con la sua
Golf che generazione dopo generazione migliora ma resta fedele al suo
linguaggio stilistico. Estratto dalla sua scatola il nuovo top di gamma
della casa coreana comunica immediatamente la
sua appartenenza, poi una volta acceso si comprende che al di là delle
caratteristiche tecniche (impressionanti) è un dispositivo concepito per
semplificare la vita digitale grazie funzioni “smart” che lo rendono
diverso dalla massa dei concorrenti e dagli
altri “androidi”.

Il
sistema operativo è il nuovo Android Jelly Bean 4.2.2. Quest’ultimo
presenta piccoli ma significativi affinamenti rispetto alla 4.1.2. Tra
l’altro molti device riceveranno l’update a
questa release e tra questi anche Note II, SIII e Note 10.1 che in
futuro saranno aggiornati, insieme a S4, al prossimo Android 5.0
Key Lime Pie.

Sotto
i nomi Air gesture, Air view, S voice drive e Smart scroll si
nascondono servizi che accompagnano l’utente per l’intera giornata
(batteria permettendo anche se è stata potenziata)
e in tutti i momenti, da quando ci si alza a quando si è in ufficio,
nel tempo libero o in auto (c’è un’utile modalità alla guida che fa leva
anche sui comandi vocali “s voice).

Ci
è piaciuta in modo particolare Smart scroll, alias “scorrimento
intelligente” con il quale si possono scorrere automaticamente pagine
web e liste di e mail. S4 legge il movimento nostri
occhi (in modo più sofisticato di quanto non accada con lo stand-by
intelligente di Note 2, S III, e Note 10.1) e opera anche grazie alla
comprensione dell’inclinazione e del movimento del polso. Sembra magia
ma funziona davvero bene. Speriamo arrivi anche
nei tablet. Inutile dire che se altri costruttori avessero introdotto
una funzione del genere avremmo visto titoloni in prima pagina e guru
dell’hi-tech stracciarsi le vesti. Air view invece permette di usare il
dito, a distanza e senza toccare lo schermo
per aprire le anteprime di foto, video ed e-mail. Funziona in modo
simile alla S pen dei Galaxy Note ma è un po’ meno precisa. Semaforo
verde anche Air gesture: grazie a uno speciale sensore di prossimità S4
interpreta  movimenti della mano: basta passare
la mano sullo schermo e, per esempio, sfoglia le pagine o passa da un
brano musicale all’altro. Funzione utile, quest’ultima soprattutto in
auto.

Al
pari del tablet Galaxy Note 10.1 eredita invece un emittore a raggi
infrarossi che ne permette l’uso come telecomando e a proposito di
integrazione con tv e altri device S4 replicare
i contenuti su altri dispositivi (anche tv compatibili) in modo
semplice e in questo ambito non è male la funzione Group Play che
permette di condividere contenuti in un gruppo di utenti connessi via
wi-fi (o anche 3G costi permentedo). E cosi più persone
possono ascoltare per esempio lo stesso brano.

Tutto questo è reso possibile da una dotazione hardware massiccia: un processore
Octa-core da 1.6
GHz è abbinato a 2
GB di memoria Ram, lo schermo (super Amoled) da 5 pollici (quasi un
phablet) ha una risoluzione full Ad. La fotocamera, al di là dei sui
tredici megapixel ha 12 modalità di scatto che trasformano
S4 in vera digitale una compatta.
Tra queste 12 funzioni spicca 
Scatto Dinamico consente di visualizzare la sequenza dei movimenti di un’azione in un’unica foto, mentre con
Audio Foto l’immagine diventa ancora più reale grazie alla
possibilità di registrare un suono o una voce al momento dello scatto e
abbinarlo alla fotografia.

Con la funzione
Doppia Fotocamera è possibile realizzare foto e video in
contemporanea su entrambe le fotocamere, quella posteriore da 13
megapixel e quella anteriore da 2 megapixel, per avere degli scatti
sorprendenti e originali che uniscono l’immagine di chi
scatta con l’ambiente fotografato. TE per avere tutti i momenti più importanti
ed emozionanti sempre a portata di mano,
Album Foto raccoglie fotografie e video, così come news,
appunti e informazioni utili, in un unico e personale album fotografico,
che l’utente – su richiesta – può ricevere a casa stampato e rilegato
in qualsiasi momento, grazie alla partnership
con Blurb

Confermata l’utilità della modalità
finestra multipla che divide lo schermo in due app.

Tra le particolarità vi è un sensore di umodità e di tempertura aperto anche ad applicazioni biometriche e medical. E a questo proposito di serie vi è una app chiamata
S Health monitora la forma fisica dell’utente e le condizioni ambientali in cui l’utente stesso vive..
Il diario registra, infatti, gli
esercizi fisici, l’alimentazione e le ore di sonno
per rimanere sempre in forma e sani. Disponibili speciali accessori per monitorare
l’andamento del proprio peso, come l’innovativa bilancia Bluetooth
Body Scale, lo speciale braccialetto S Band, che tiene traccia dell'attività fisica degli utenti quotidianamente, e il
Cardiofrequenzimetro Bluetooth.

In
definitiva il Galaxy S4 è da considerare lo smartphone più sofisticato
attualmente disponibile e i suoi difetti risiedono in un prezzo di 700
euro (che però non è aumentato rispetto
S III), in un design (volutamente) poco originale e una qualità dei
materiali (tanta plastica) che non fa gridare al miracolo. Però adesso
c’è un bordo metallico un po’ meno cheap dei profili cromati dei modelli
precedenti.

 

Gli accessori

Per il Galaxy S4, Samsung ha deciso questa volta di puntare in modo efficace
sull’ecosistema di accessori. Tanti e subito disponibili, compresi
quelli dedicata alla cura della persona
(bilancia, cardiofrequenzimetro) e ci saranno periferiche che sfruttano
il sensore di temperatura e di umidità interno. Ma tra le chicche
spicca una speciale cover che copre e protegge lo schermo: è dotata di
una finestrella che lascia in vista una parte dello
schermo. Così da verificare lo status (chiamate, messaggi) con una
visualizzazione in bianco e nero e senza accendere tutto il display. In
questo modo si risparmia energia e la batteria dura di più. Utile per
chi ha un controllo costante e compulsivo.

L’offerta Samsung Galaxy S4 comprende anche le seguenti "periferiche"

Body Scale
Questa bilancia invia il peso corporeo
dell'utente tramite Bluetooth direttamente all’app S-Health di Galaxy S4. Basta
toccare  la parte anteriore della bilancia
una volta, selezionare le proprie caratteristiche fisiche in S Health e poi
salire sulla bilancia per tre secondi. In questo modo i dati vengono trasferiti
automaticamente al Galaxy S4, che li registra per un più facile controllo della
forma fisica.

 

S Band

S Band
è un braccialetto speciale che tiene quotidianamente traccia dell'attività fisica,
come ad esempio calorie bruciate, passi effettuati, distanza percorsa e
addirittura il sonno. Il sensore di accelerazione 3D del dispositivo, monitora
sistematicamente e automaticamente la salute dell'utente per aiutarlo a tenersi
in forma. Il design sottile e minimalista, rende S Band confortevole da
indossare tutto il giorno. Inoltre, il materiale resistente e impermeabile
consente di indossarlo sempre e ovunque. Utilizzarlo è semplicissimo, basta
accendere S Band (il LED lampeggia), collegarsi all’app S Health, selezionare S
Band dal menu Impostazioni, e scegliere Sync per tenere traccia dei dati e
visualizzarli direttamente sullo schermo del Galaxy S4. Disponibile nei colori
nero, azzurro e rosa.

 

Heart Rate Monitor

Heart Rate Monitor è una fascia elastica
dedicata agli sportivi che permette di tenere sotto controllo la frequenza
cardiaca dell’utente per un allenamento più efficace. Utilizzato mentre si
corre, o in bicicletta, consente agli utenti di controllare l'intensità dello
sforzo cardiaco durante l'esecuzione.

Per utilizzare il cardiofrequenzimetro è
sufficiente indossarlo vicino al petto, sintonizzarsi sull’app Mate e
selezionare dal menu Impostazioni HRM. In questo modo i dati saranno
visualizzabili direttamente sul display del Galaxy S4.

 

Wireless Game Pad
Il Wireless Game Pad permette agli
utenti di divertirsi giocando come una vera e propria console portatile, merito
anche del suo design compatto.  E’
possibile giocare a distanza tramite Bluetooth o magari collegando il Galaxy S4
al televisore di casa tramite cavo HDMI e giocare così su uno schermo più ampio
per un’esperienza di gioco completa.

Per utilizzare il Wireless Game Pad è
sufficiente collegarlo al Galaxy S4, selezionare il gioco preferito dal menu
Giochi e premere Avvia.

GALAXY S 4 Product Image (1)