Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

500S, il cinquino diventa sportivo (ma solo nel look)

 L’aspetto è aggressivo, stile
Fast and Furious. E non è un male: a me le
macchine piacciono un po’ tamarre. Certo l’eleganza è un'altra cosa, ma la
nuova Fiat 500S di sicuro non possa inosservata. Anzi, come non dare nell’occhio con
lo
spoiler posteriore, le minigonne laterali, i fascioni sportivi
anteriore e posteriore, i vetri scuri, cerchi in lega da 15'' dal design
sportivo, (a richiesta quelli da 16") e finiture “dark chrome”. Dentro non
è da meno con i sedili sportivi con cuciture rosse e logo 500S sugli schienali,
il volante racing, il pomello del cambio realizzato ad hoc e la plancia con
trattamento argento opaco (

Fiat 500S (1)
matt silver).   

La cattiveria però si ferma
a questi particolari di “stile” visto che sotto il cofano ci sono i soliti e tranquilli
motori. È proposta nelle motorizzazioni 1.200 cc da 69 cv e 900 cc TwinAir da
85 cavalli che certo non regalano emozioni forti. Poca adrenalina (ma più brio)
invece con il 1.400 cc 16v da 100 cv a benzina e con il turbodiesel 1.300 cc
Multijet 16v da 95 cavalli.

Il listino va dai 13.750
euro della 1.200 cc ai 16.050 euro per la 1.3 Multijet. La
variante cabriolet ha prezzi compresi tra 17.250 euro e 19.550 euro.
Di serie climatizzatore manuale, sistema Blue&MeTM con comandi radio sul
volante, sedili attrezzati e specchi elettrici.