Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ces 2017, debuttano i televisori QLED

Il CES di Las Vegas  è l’occasione per Samsung per presentare i nuovi TV che arriveranno  a marzo dell’anno appena iniziato. La grande novità è nel nome dato alla tecnologia che li contraddistingue, ovvero QLED. Questo nuovo acronimo deriva dall’iniziale della parola Quantum e dalla famosa tecnologia base LED e dovrebbe differenziare i top di gamma         della casa coreana rispetti ai modelli di fascia media, che continueranno ad essere venduti con la dicitura SUHD. Questa nuova serie di TV potrà contare su due modelli top, il Q9 Flat e il Q8 Curve. Il primo avrà un pannello a partire da 65 pollici, mentre il secondo partirà da 55 pollici. Da come si evince dal nome, la differenza sostanziale tra i due TV, oltre alla dimensione,  è nel tipo di pannello usato: flat per il primo, e curvo per il secondo, che pare sempre di più (almeno in Italia)  stia attirando i nuovi acquirenti di televisori. A questi vanno aggiunto il modello Q7 che sarà l’entry level della gamma.  

Secondo Samsung la tecnologia QLED è decisamente migliore della OLED che in questo momento è la più utilizzate dai vari marchi per le TV di fascia alta. Con QLED, migliorano la resa cromatica (in questo caso viene coperto il 100% dello spazio colore DCI-P3), la luminosità (con un picco che va da 1500 a 2000 nits) e il contrasto, il tutto grazie a un nuovo filtro frontale e ad un nuovo pannello costruito con processo produttivo innovativo per la casa coreana. A tutto questo va aggiunto un livello del nero che mai un TV LCD è riuscito a raggiungere.  Ovviamente la risoluzione offerta da questi TV è la 4K. Oltre alle novità tecnologiche del pannello, i nuovi TV della serie Q proporranno anche qualche novità in fatto di design. Molto caratteristico è il nuovo sistema di fissaggio al muro chiamato “No Gap Wall Mount”, che in pratica, grazie a una staffa da inserire direttamente nella TV, riduce a qualche millimetro lo spazio tra la cornice del televisore e il muro. Le basi della TV, con la serie Q, si possono acquistare in base alle proprie esigenze. Al momento dell’acquisto si potrà scegliere tra una base girevole o una da pavimento.

  • carl |

    L’OLED sembrava chissà cosa..Ora il QLED (con la Q “quantistica”…:o)..
    La prossima serie ? BH LED da Black Hole…:o)

  Post Precedente
Post Successivo