Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Xiaomi Mi 11 Ultra, arriva lo smartphone con lo schermo per i selfie. Debuttano 11i e 11 Lite

Se circa un mese fa lo Xiaomi Mi 11 è arrivato ufficialmente in Italia, quello è stato solo il primo passo in termini di top di gamma del brand per questo 2021. Un piano che oggi è stato completato con diversi modelli che arricchiscono sostanzialmente l’alta gamma del produttore. La prima cosa è cercare di mettere un po’ di ordine tra le tante sigle, nomi e dispositivi, quindi vediamo, con una rapida occhiata, tutti gli smartphone presentati da Xiaomi: Mi 11i, Mi 11 Lite, Mi 11 Lite 5G e Mi 11 Ultra. Tutti i modelli non hanno ancora un prezzo ufficiale che è ancora in via di definizione.

Xiaomi Mi 11 Ultra

Il top di gamma Xiaomi per questo 2021 è, senza dubbio, uno smartphone che attira l’attenzione sin dal primo sguardo per la sua costruzione in ceramica e con un secondo schermo sul retro. All’interno troviamo uno Snapdragon 888 che può essere accompagnato da 8 o 12 gigabyte di RAM LPDDR5 e 128, 256 o 512 gigabyte di storage UFS 3.1.

Se parliamo della sua schermata principale, troviamo un pannello AMOLED da 6,81 pollici con risoluzione QuadHD + (3.200 x 1.440 punti), compatibile con HDR10 + e una frequenza di aggiornamento di 120 hertz. Per proteggere lo schermo dagli urti, Xiaomi Mi 11 Ultra adotta un vetro Gorilla Glass Victus , che sarà molto rassicurante se, per sbaglio, il telefono scivolerà dalle mani e finirà a terra.

Lo schermo secondario è posto sul retro dello smartphone, accanto alla fotocamera, ed è anch’esso AMOLED anche se molto più piccolo, solo 1,1 pollici. Questo può essere utilizzato per vari scopi, dall’attivazione di una modalità specchio, che permetterà di inquadrare i selfie con la fotocamera principale, alla visualizzazione di notifiche, e permette, ad esempio, di rispondere o riagganciare telefonate visto che comunque è anche touch.

Il SoC presente è uno Snapdragon 888, che è un top di gamma per l’anno in corso ed ovviamente offre la connettività 5G , a cui si aggiungono Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2 e NFC. E per quanto riguarda le sue fotocamere, quella principale è composta da tre sensori: un Samsung ISOCELL GN2 da 50 megapixel con OIS, un Sony IMX586 ultra grandangolare da 48 megapixel e un teleobiettivo Sony IMX586 da 48 megapixel con zoom.5x ottico, 10x zoom ibrido e digitale fino a 120x. Sulla parte frontale troviamo un unico corpo ottico da 20 megapixel f / 2.2.

Xiaomi Mi 11 Ultra è alimentato da una batteria da 5.000 mAh con una funzione di ricarica rapida da 67 watt , ricarica wireless ad alta velocità e ricarica inversa con un flusso di 10 watt. È certificato IP68 e, come potrebbe essere altrimenti, arriverà sul mercato direttamente con Android 11 + MIUI 12.5, il livello di personalizzazione di Xiaomi.

Xiaomi Mi 11 Ultra sarà presto disponibile nelle finiture bianco e nero in attesa di sapere il suo prezzo ufficiale anche se c’è sa aspettarsi un costo anche oltre i 1.000 euro.

XIaomi Mi 11i

XIaomi Mi 11i, che possiamo quasi considerare un gemello del Mi 11, sia per prezzo che per prestazioni. Al suo interno troviamo uno Snapdragon 888 , come nel suo fratello maggiore, abbinato a 8 gigabyte di RAM LPDDR5 e 128 o 256 gigabyte di memoria di archiviazione UFS 3.1. Il tutto alimentato da una batteria da 4.520 mAh con funzione di ricarica veloce a 33 watt .

Il un pannello AMOLED da 6,67 pollici con risoluzione FullHD + (2.400 x 1.080 punti), è compatibile con HDR10 + e una frequenza di aggiornamento di 120 hertz. In questo caso, la protezione sia dello schermo, sia del retro dello smartphone, è fornita da Gorilla Glass 5. Non mancano anche altoparlanti stereo compatibili con la tecnologia Dolby Atmos .

Xiaomi Mi 11i si collega alle reti 5G, mentre per le connessioni wireless si basa su Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2, NFC.

Non è deludente quando si tratta della sua fotocamera principale, che ha tre sensori: un principale da 108 megapixel, un grandangolo da 8 megapixel e un teleobiettivo da cinque megapixel. La parte anteriore mostra attraverso un foro nella parte centrale superiore dello schermo e ha un sensore da 20 megapixel.

Xiaomi Mi 11 Lite 5G e Xioami Mi 11 Lite

Il suo nome non inganni, visto che questo Lite è la variante più decisamente meno potente dello Xiaomi Mi 11. Non compete con i suoi fratelli maggiori in termini di prestazioni, ovviamente, ma sicuramente nemmeno nel prezzo.

All’interno dello Xiaomi Mi 11 Lite 5G troviamo un SoC Snapdragon 780G accompagnato da sei o otto gigabyte di RAM e 128 gigabyte di storage. La batteria presente è da 4.250 mAh con funzione di ricarica rapida a 33 watt. Per quanto riguarda la sua connettività, troviamo 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2 e NFC.

Per lo schermo, Xiaomi ha optato per un pannello AMOLED da 6,55 pollici con risoluzione Full HD + (2.400 x 1.080 punti), compatibile con HDR10 + e con una frequenza di aggiornamento di 90 hertz. Nell’angolo in alto a sinistra troviamo un foro per la sua fotocamera frontale, da 20 megapixel. Sul retro è offerta la fotocamera principale, composto da tre elementi: un sensore principale da 64 megapixel, un ultra grandangolare da 8 megapixel e un obiettivo macro da cinque megapixel.

Lo Xiaomi Mi 11 Lite 5G si differenzia della versione Mi 11 Lite solo per il SoC presente. Nel secondo caso è stato scelto uno Snapdragon 732G, che ovviamente non presenta un modem 5G integrato.