Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Arriva il primo smartphone con 8 GB di Ram

Asus al Ces di Las Vegas rilancia sugli smartphone presentando un modello equipaggiato con ben 8 GB di memoria Rama

 Due i device presentati: ZenFone 3 Zoom e, appunto, ZenFone AR. Il primo è la versione aggiornata del modello ZenFone Zoom ed offre, come il suo predecessore, una fotocamera con zoom ottico. Nel caso specifico però Asus ha diminuito tale zoom a 2.3X contro il 3X della prima versione, mantenendo un sensore da 12 megapixel con apertura f/1.7. Però la seconda fotocamera, sempre da 12 megapixel con apertura  f/ 2.0 (ZenFone 3 Zoom ne possiede appunto due) offre un obiettivo grandangolare ed ora è garantito il supporto alla realizzazione di video in 4K. Novità molto importante riguarda la batteria installata. Parliamo di un modello da ben 5.000 mAh, che secondo Asus può addirittura essere utilizzata per ricaricare altri dispositivi, facendo le veci di una powerbank. Forse Asus ha un po’ esagerato in questo, è sicuramente sarà consigliabile utilizzare tale potente batteria per tenere operativo il più a lungo possibile lo ZenFone 3 Zoom. Altre specifiche sono simili alla ZenFone 3 annunciato nel maggio dello scorso anno , tra cui un display da 5,5 pollici con risoluzione 1080p e SoC Qualcomm Snapdragon 625. I prezzi e le configurazioni (sono ancora sconosciuto memoria RAM e spaio di archiviazione interno) saranno annunciato in un secondo momento, mentre il telefono sarà disponibili per l’acquisto nel febbraio di quest’anno. L’altro smartphone presentato, che senza dubbio merita attenzione, è lo ZenFone AR, il primo device di questo tipo pensato appositamente per supportare la realtà aumentata offerta dalla piattaforma Projet Tango di Google, oltre a Daydream VR. Per fare questo, ZenFone AR è anche, cone accennato, il primo smartphone ad essere dotato di  come 8 GB di Ram, che vanno a supportare il processore Snapdragon 821, raffreddato da un sistema proprietario chiamato Vapor Cooling. Il display da 5,7 pollici Super AMOLED ha una risoluzione  QHD (1440×2560 pixel) e, altra novità non di poco conto, offre una sensore fotografico Sony IMX318 da 23 megapixel, a cui si aggiungono altri due sensori fotografici deputati uno al movimento e uno alla profondità.  Asus ZenFone AR, con Android 7.0 Nougat, sarà proposto nel secondo trimestre del 2017 ad un prezzo ancora da definire.