Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Arriva il tablet che si sente un personal computer

In un unico dispositivo la potenza (e la praticità) di un normale pc e la maneggevolezza di un tablet. Questo è quanto promette Huawei MateBook il nuovo tablet dell’azienda cinese che vuole soddisfare le esigenze sia di chi cerca un tablet per lavorare sia di chi invece ne cerca uno per lo svago. Per fare tutto questo si basa sul sistema operativo Windows 10, e sfrutta la potenza di calcolo del processore Intel Core di sesta generazione, un dual core che arriva fino alla velocità di 3.1 GHz. Senza dubbio le caratteristiche che possono attirare un’utenza business, oltre al potente processore, è la dotazione di memoria RAM di ben 4 Gb e, soprattutto, uno spazio di archiviazione interno di 128 GB dove salvare i propri documenti, presentazioni ed email, e perché no, foto, video e musica. Il tutto è racchiuso in apprezzabile chassis di metallo che ha uno spessore di soli 6,9 mm per un peso totale di soli 640 grammi.

Il display touch IPS è da 12 pollici ed offre una risoluzione massima di 2160×1440. Sotto al display è possibile collegare una tastiera con tasti dalle generose dimensioni (1,5 mm) perfetti per non incorrere in errori di battitura durante la stesura di un testo o l’inserimento di dati un foglio Excel. Altro aspetto molto importante è la durata della batteria al litio da 4430 mAh: Huawei dichiara ben 9 ore di autonomia utilizzando i software del pacchetto Microsoft Office 9, ma lo stesso tempo è a disposizione per vedere video mentre se si usa il tablet per la sola riproduzione musicale l’autonomia sale a ben 29 ore.

Per videochiamate e conference call è a disposizione una videocamera frontale da 5 megapixel.  Con questo modello è possibile utilizzare la  Huawei MatePen, una penna che potrebbe venire utile per prendere velocemente appunti, disegnare bozzetti, direttamente sullo schermo del tablet (simile a quanto pare alla penna di Samsung per Android o per Windows. Ampia la gamma di connessioni, come gli immancabili Wi-Fi da 2.4 GHz e Bluetooth 4.1.  presente anche una porta USB Type-C  e una per inserire il jack per le cuffie.

Huawei MateBook è disponibile nel colore “Grey” e non costa poco in assoluto: mille euro. Una cifra che però è competitiva in relazione ai potenziali competitor che però hanno un'”immagine di marca” superiore a quella del costruttore cinese.

 

</span></figure></a> Huawei MateBook
Huawei MateBook