Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

GoPro rimpicciolisce la Hero4

Più piccola del 40% e più leggera del 35% rispetto a tutte le altre Hero4. Queste le principali caratteristiche della nuova GoPro Hero4 Session, l’ultima nata nella gamma di action cam più famosa al mondo. Hero4 Session, nonostante le dimensioni, racchiude tutte le peculiarità e caratteristiche vincenti che hanno reso il marchio GoPro un vero e proprio sinonimo nel segmento  “action cam”. Hero4 Session, infatti, è solida e compatta, ed è anche waterproof fino a 10 metri di profondità.

Con la pressione di un solo tasto si può iniziare la registrazione che avviene alla risoluzione di 1440p a 30fps, oppure scattare foto a 8 megapixel, o riprendere scene in Time Laps con un tempo variabile tra i 0.5 e i 60 secondi. Compatibile con tutti i vari supporti e accessori già in commercio per le altre GoPro Hero4, Session può essere ruotata a piacimento per scegliere l’angolo migliore per le proprie riprese.

Non mancano due microfoni che si auto attivano in base alle condizioni di rumore esterne, molto utili per avere sempre il miglior audio possibile senza il noioso rumore del vento. Anche la “Session” integra una connessione Wi-Fi e una Bluetooth che le consente di essere comandata a distanza  o tramite smartphone e tablet scaricando l’app GoPro, o utilizzando l’accessorio Smart Remote. Come le altre Hero4 anche il modello Session può contare sulle modalità di ripresa Protune, Superview e Auto Low Light, quest’ultima molto apprezzata dagli utenti visto che è in grado di regolare la velocità dei fotogrammi in base alle condizioni di luce. GoPro Hero4 Session sarà disponibile dal 12 luglio al prezzo di 430 euro.

Hero4Session300_4