Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Arriva il mouse “definitivo”: superveloce e comodo

C’è ancora spazio per il mouse in mondo dove il touch è dominante e le tastiere sembrano obsolete?

Sì! E la risposta è affermativa perché quando biosgna lavorare davvero (o si vuole giocare seriamente) allora servono strumenti adatti e performanti. E a chi crede che la tecnologia del mouse sia giunta al capolinea, Logitech risponde con il nuovo MX Master Wireless Mouse. Costa 100 euro (non è per tutti, dunque), il suo design è scolpito seguendo la forma della mano ed è progettato per chi lavora utilizzando schermi, dispositivi e sistemi operativi multipli.

La forma del mouse sostiene la mano e il polso nella loro posizione naturale.  Vanta una rotellina che si adatta alla velocità di scrolling e che consente di passare da una modalità click-to-click a una a scorrimento veloce ma, integra un’ulteriore rotellina laterale per il pollice che assicura lo scorrimento orizzontale e permette di passare da una pagina all’altra. Inoltre, si collega a computer con sistema operativo Windows o Mac attraverso il ricevitore Unifying o sfruttando la tecnologia Bluetooth e può essere abbinato a tre dispositivi per poterlo usare anche con un desktop, un portatile o un tablet. Premendo il pulsante Logitech Easy-Switch è possibile passare da un dispositivo all’altro.

Inoltre, il software Logitech Options consente di attribuire ai pulsanti le azioni utili a ottimizzare il lavoro.La precisione del mouse è il frutto della tecnologia Darkfield Laser che garantisce una capacità di tracciamento su qualsiasi tipo di superficie incluse quelle a vetro e quelle lucide.

MX Master ha una batteria ricaricabile che a carica completa può durare 40 giorni (a seconda dell’utilizzo), avvisando tramite un indicatore luminoso quando ha raggiunto livelli molto bassi. Quattro minuti di ricarica assicurano un giorno di utilizzo e il mouse può essere utilizzato anche mentre si ricarica.

Logitech MX Master Mouse