Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La tastiera unica per tablet, smartphone e pc

Abituati a tablet e smartphone, ci siamo dimenticati quanto sia pratico,  veloce ed immediato  scrivere con una tastiera vera, con i tasti che fanno clock e si sentono sotto  le dita.
Ci sono una marea di tastiere Bluetooth che si collegano a smartphone e tablet, ma sono quasi tutte caratterizzate da dimensioni troppo contenute (per assicurarare la portabilità ) e dalla possibilità  di collegare solo un device (o anche più  di uno) ma con macchinosi sistemi per passare da un dispositivo a un altro (spegnendo il Bluetooth del dispositivo non in uso, per esempio).
La Logitech K480 “Bluetooth Multi-Device Keyboard” (e lo si capisce subito dalla sua denominazione è diversa dalla consuete tastiere senza fili. È infatti più  grande, con un form factor abbondante  e con tasti grossi comodi e un po’ scavati per essere ergonomici. Beninteso non è la tastiera da portarsi dietro per lavorare in mobilità: la K480 nasce per vivere a casa (comuque è leggera e si può  mettere in uno zainetto  o in una borsa) e soprattutto si collega a tre dispositivi come per esempio un pc, un tablet e uno smartphone. La procedura di abbinamento, il cosidetto pairing è semplice e ancora di più lo è il passaggio da un dispositivo  a un altro. Sulla sinistra infatti c’è  una manopola che, pratica  e ben visibile, permette di effettuare  lo switch senza difficoltà: basta ruotarla in una delle tre posizioni.
Il design è piacevole perché  qui la forma sposa la funzione e si apprezza il supporto integrato per tablet, smartphone e Phablet, realizzata con una scalfatura a tutta larghezza  rivestita in materiale elastico. Ci stanno anche i tablet grossi e i display restano sempre visibili.
La Logitech K480 è compatibile  con Android, Windows, MacOs e iOs.
Inoltre, si puo scaricare gratuitamente  dal Play Store di Google un’utile  app che  battezzata Keybord Plus permette di settare il giusto layout e la lingua corretta. Infatti, salvo il caso dei dispositivi Nexus by Google o di altri con Android puro accade che il sistema operativo non riconosca caratteri speciali e lettere accentate e questo  perché  i produttori  di hardware  (Samsung  in primis) “pasticciano” Android con le loro personalizzazioni. Con la App di Logitech non ci sono problemi. Funziona bene ed è più semplice  da usare rispetto ad altre come quella battezzata Keyboard  Helper Pro.
La tastiera Logitech funziona bene, i tasti offrono un serio feedback tattile e i caratteri sono serigrafati in modo che siano ben visibili. Peccato che non sia retroilluminata.
La K480 costa 55 euro e potrebbe essere un regalo di Natale non troppo costoso.

image

image

  • Nicola |

    L’ho comprata prima ancora che fosse disponibile per l’Italia e confermo la bontà di questa tastiera!

  Post Precedente
Post Successivo