Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fiat 500X pronta al debutto

Fiat 500X, crossover realizzata a Melfi insieme alla “sorella” molto diversa Jeep Renegade, è pronta per il debutto su strada con la presentazione ufficiale alla stampa dopo la sua prima apparizione al salone di Parigi ai primi di ottobre.

La 500X è glamour e stilosa: un suv-crossover urbano contraddistinto da linee morbide e curve dove spicca una gobba sul cofano che richiama il primo, storico “cinquino”. Con la 500X, Fiat lancia la sfida nel combattuto e strategico settore dei suv compatti e nel mirino ha soprattutto la Mini Countryman. È lunga 425 centimetri, offre 350 litri di bagagliao e sarà disponibile a trazione integrale e, soprattutto, anteriore, con Traction Plus che è il potenziale del sistema Esp, per simulare l’azione di un differenziale autobloccante.

La gamma motori è ampia, pensata per un mercato globale. La 500X si presenterà con il 1.4 Turbo MultiAir II da 140 cv, il 1.6 MultiJet II da 120 cv e il 2.0 MultiJet II da 140 cv. In un secondo momento sarà poi la volta delle unità benzina 1.6 “E-torQ” da 110 cv, il 1.4 Turbo MultiAir II da 170 cv e del più potente Tigershark 2.4 da 184 cv. La famiglia a gasolio è composta dai 1.3 MultiJet II da 95 cv.

La 500X offre il Drive Mood Selector, una magia digitale che permette una dinamica più fluida e parsimoniosa e una più sportiva, intervenendo anche sulla modalità di trasferimento di coppia tra i due assi (modelli 4×4). L’infotainment è organizzato con il sistema Uconnect in due varianti, con schermo touchscreen da 5” e da 6,5”.

I prezzi? ancora non sono sono noti, ma ragionevolmente avranno un range simile a quello della Renegade, ma con una forbice più stretta.

Su Motori24 tutte le informazioni e le fotogallery

 

  • LUCATRAMIL |

    Finalmente. In un Paese tutto colline, montagne e campagna, il produttore nazionale si era concentrato solo sulla città, eccezione miracolosa è stata, finora la Panda. Con Panda e Freemont il terzetto è vincente: il prezzo un po’ meno, pensavo sarebe rimasta sotto la Renegade che è Jeep, mica nessuno. Molti artigiani attendono un 4×4 commerciale o almeno con quel differenziale che migliora la trazione anteriore sullo sconnesso. Ci vuole tanto a capirlo, considerata anche l’invereconda vicenda della Campagnola Iveco?

  Post Precedente
Post Successivo