Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Sonos Bean, arriva la nuova generazione con Dolby Atmos

Sonos sta al passo con i tempi e lancia le nuove soundbar compatte della famiglia Bean, che aggiungono al nome la dicitura “Gen 2”.

La soundbar, diventa “famosa” per essere un prodotto altamente compatto da affiancare alla TV per godere al massimo dell’audio da film, videogiochi e musica, ora si aggiorna diventando compatibile con i formati audio Ultra HD diffusi di questi tempi, Dolby Atmos in primis. Sonos promette inoltre che più in là renderà compatibile la soundbar Beam (Gen 2) anche i formati Ultra HD e Dolby Atmos Music su Amazon Music puntando a diventare un prodotto “definitivo” per l’ascolto di musica in casa e come home theater da abbinare alla TV.

La configurazione è semplice, visto che servono solo due cavi e si può usufruire della tecnologia NFC utilizzabile tramite l’app Sonos e semplicemente avvicinando il proprio smartphone alla soundbar. Tra le novità, c’è da segnalare la compatibilità con la porta HDMI eARC presente sulle TV di nuova generazione. Cambia anche il design, dove spicca la nuova griglia in policarbonato con fori di precisione che la rendono ideale da abbinare a qualsisi tipo di arredamento.

Con le nuove Beam si potranno quindi ascoltare tracce audio lossless fino a 24 bit/48Hz e, come detto, Dolby Atmos Music, attualmente il migliore formato audio che offre un suono coinvolgente e che consente di percepire qualsiasi sfumatura della musica che viene riprodotta. Ma non è tutto: Sonos, ha in mente di estendere il supporto per la decodifica del formato DTS Digital Surround attraverso la piattaforma S2 anche su altri dispositivi a listino quali Playbar, Playbase, Amp, Arc e ovviamente entrambe le generazioni di Beam.eam (Gen 2) si può controllare tramite un’apposita app Sonos da scaricare sul proprio smartphone, ma volendo è possibile gestire i vari comandi tramite il telecomando della TV, ma soprattutto, affidandosi ai vari assistenti vocali integrati e alle app di servizi musicali più diffuse.

Beam (Gen 2) si può controllare tramite un’apposita app Sonos da scaricare sul proprio smartphone, ma volendo è possibile gestire i vari comandi tramite il telecomando della TV, ma soprattutto, affidandosi ai vari assistenti vocali integrati e alle app di servizi musicali più diffuse.

Da sottolineare infine il fatto che Sonos pensa anche all’ambiente, offrendo la Bean (Gen 2) in una confezione sostenibile composta da carta kraft non patinata di alta qualità e da una scatola regalo realizzata al 97% in carta sostenibile e senza la presenza di plastica monouso.Beam (Gen 2) arriverà in Italia dal 5 ottobre al prezzo di 499 euro, e sarà acquistabile o direttamente sul sito sonos.com o presso i rivenditori autorizzati.

Beam (Gen 2) arriverà in Italia dal 5 ottobre al prezzo di 500 euro, e sarà acquistabile o direttamente sul sito sonos.com o presso i rivenditori autorizzati.