Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

​Chiamate in vivavoce? Ora possibili con TomTom Via 52 e 62

Molte auto, soprattutto quelle più datate, non dispongono di una connessione bluetooth che consenta il collegamento con gli smartphone e di conseguenza la possibilità di effettuare e rispondere alla chiamate senza staccare le mani dal volante. Per tutti questi tipi di auto, ci pensa TomTom, che propone due nuovi navigatori GPS: Via 52 e Via 62. La peculiarità di questi due dispositivi è appunto la possibilità di effettuare chiamate direttamente dal navigatore, associando semplicemente, via bluetooth il proprio smartphone (cosa possibile anni fa con i vecchi modelli GO). Sempre utilizzando la connessione dati dello smartphone è anche possibile ricevere gli aggiornamenti dei vari autovelox presenti sulle strade della maggior parte dei paesi europei, e di avere sempre e per tutta la durata di vita del navigatore, le informazioni in tempo reale sul traffico. Il servizi di autovelox è gratuito solo per i primi tre mesi di utilizzo, poi bisogna pagare un abbonamento. Secondo TomTom per ricevere i vari aggiornamenti su autovelox e traffico si va a consumare 10 Mb al mese della propria connessione dati.  TomTom Via 52 con display da 5 pollici sarà in vendita da luglio al prezzo di 180 euro, mentre il fratello maggiore, TomTom Via 62, con display da 6 pollici sarà disponibile al costo di  200 euro