Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il nuovo Samsung Note 9 costa tanto? Ecco le formula per averlo senza svenarsi

Uno degli smartphone più chiacchierati degli ultimi mesi è stato finalmente svelato in un evento per la stampa che si tenuto ieri a New YorK. Il nuovo Galaxy Note 9 diventa lo smartphone di punta di Samsung, e come è logico aspettarsi il suo prezzo non è certamente alla portata di tutti.

Samsung Galaxy Note 9 infatti costa la bellezza di 1.030 euro per la versione da 128 GB di memoria interna, e qualcosa come 1.280 euro (praticamente 1.300) per quella con 512 GB di memoria.

Però, l’azienda coreana sapendo che questo costo non è alla portata di tutti ha voluto agevolare l’acquisto degli appassionati di tecnologia con una soluzione d’acquisto innovativa per quanto riguarda il mondo degli smartphone. Infatti, solo in Italia sarà possibile acquistare il Galaxy Note 9 con la formula Samsung Smart Rent tramite il sito samsung.com in: con Samsung Smart Rent, si potrà avere il nuovo smartphone con un con un anticipo di 99 euro e 24 rate da 44,90 euro (per la versione da 512 GB) e 35,90 euro (per la versione da 128 GB) con inclusa copertura contro danni e furto. In aggiunta grazie al programma di trade-in Samsung, valuterà fino a 600 euro un vecchio smartphone legato all’acquisto del Note 9.

Samsung Note 9 si basa si un display Quad HD da 6,4 pollici + Super AMOLED, 2960×1440 (516ppi) con tecnologia Infinity Display, mentre la potente dotazione hardware prevede un SoC Exynos 9810 octa-core a 10 nm che arriva a ben 2,7 GHz affiancato da 6 GB di RAM. Lo spazio interno è variabile a seconda del modello: come visto in precedenza si potrà optare tra la versione da 128 GB e quella da 512 GB entrambe espandibili tramite microSD fino a 1 TB.

Una delle più importati novità riguarda la doppia fotocamera posteriore da 12 MP di cui un sensore è anche dotato di zoom 2X, ma entrambe offrono lo stabilizzatore ottico dell’immagine. Le fotocamere sono anche dotate di intelligenza artificiale che si abilita per identificare elementi di una foto, come la scena e il soggetto, per classificarlo automaticamente in una delle 20 categorie preimpostate e ottimizzarlo all’istante in base alla categoria a cui appartiene.

Migliora la famosa S Pen dotata di Bluetooth che può essere utilizzata come “telecomando” per controllare a distanza presentazioni ma anche per girare video, scattare foto e altro ancora. Si ricarica quando inserita nel suo alloggiamento e grazie alla ricarica rapida con soli 40 secondi si ottengono 30 minuti di standby.

Samsung (si potrebbe dire finalmente) ha dotato il Galaxy Note 9 di una potente batteria 4.000 mAh con ricarica rapida e wireless che consente, stando a quanto dichiarato, di utilizzare lo smartphone per tutta la giornata senza problemi.

La modalità “DeX”, amata dai professionisti e non solo, ora è disponibile senza dock, utilizzando un semplice cavo USB-C/HDMI per trasformare Note 9 in un PC semplicemente collegandolo a un monitor esterno. La certificazione IP68 (S Pen inclusa) ne garantisce l’impermeabilità, mentre la sezione audio prevede due altoparlanti sviluppati con AKG che offrono un audio immersivo Dolby Atmos.

Il nuovo Samsung Galaxy Note9 sarà disponibile in Italia dal 24 agosto, nelle colorazioni Ocean Blue, Midnight Black e Lavender Purple. A partire da oggi 10 agosto, sarà possibile vedere in anteprima il nuovo Galaxy Note 9 negli store di tutta Italia e presso il Samsung District a Milano.