Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Samsung S8, debutta il nuovo Galaxy. Ecco come è fatto e quanto costa

Tante conferme e poco sorprese. Galaxy S8, il nuovo smartphone top di gamma di Samsung ha debuttato confermando di fatto i rumors dei giorni scorsi. A iniziare dallo schermo che copre quasi tutta la superficie.

Samsung S8 al debutto: tutte le indiscrezioni dopo mesi di rumors, foto “rubate” e indiscrezioni.

Con l’S8, declinato in due varianti con display curvo ai lati da 5.8 e 6.2 pollici si assiste a una rivoluzione  in casa Samsung: un cambio di passo per tecnologia e design. Addio al pulsante home per creare uno smartphone con cornici ridotte all’osso come nessun’altro. Tra le novità spicca un assistente vocale (Bixby) e la possibilità di riconoscere oggetti scattando una foto, funzione “disruptive” nell’e-commerce e nei servizi di geolocalizzazioni visto che riconosce anche monumenti e luoghi (Bixby Vision). Per attivare Bixby  c’è  un pulsante ad hoc che apre un mondo nuovo di servizi.

I concorrenti? I soliti noti del “mobile”. Apple lancerà dopo l’estate l’iPhone del decennale equipaggiato con schermi organici Amoled (Samsung li usa da anni) e la sempre più temibile cinese Huawei che ha da poco lanciato il nuovo flagship P10. Gli altri, compresi gli osannati Google Pixel, non sono pervenuti, mentre da LG con il G6 ci si attende sorprese dopo il flop di G5. E va detto chiaramente che solo a vederlo l’effetto wow è assicurato e paragonarlo ad iPhone è quasi ridicolo. Lo smartphone della mela sembra appartenere a un’altra era.

Innanzitutto S8 è offerto in due varianti: quello “base” da 5,8 pollici e Galaxy S8+ 6,2 pollici. Come fanno a starci schermi cosi grandi in uno smartphone che resti maneggevole. Semplice. Samsung ha fatto una rivoluzione: ha elimitato il tasto Home (e gli annessi pulsanti softtouch) per adottare un’interfaccia (come altri Android) con comandi integrati nello schermo touch. In pratica l’home button è stato virtualizzato e il sensore delle impontre si sposta sul retro a fianco della telecamera. Per gli utenti degli smartphone della casa sarà un trauma, ma in cambio ne guadagna lo stile grazie alle cornici ridotte all’asso e ai display “edge” curvi sui lati. Come da Dna della marca (non ci sono versioni flat).

Il display è stato battezzato “infiniti display”.

Inoltre la risoluzione dei display Amoled è di 2960 × 1440 pizel. Valori che descrivano un altro trucco estetico e funzionale: il rapporto di quadro pari a 18.5:9 e questo genera una inconsueta forma allungata con una larghezza ridotta. Insomma un form factor davvero singolare.

Samsung non ha eliminato il jack audio; una buona cosa e S8 monta una porta Usb-C

Novità per quanto riguarda il comparto fotografico:  Samsung hs installato sul lato posteriore un nuovo unico sensore da 12 megapixel con tecnologia dual-pixel.

La fotocamera esibisce un” apertura F/ 1,7.

Nella parte frontale del Samsung Galaxy S8 e S8 Plus è inserita una fotocamera da 8 megapixel

Novità assoluta è la presenza, sempre nella parte frontale, di uno scanner dell’iride, progettato per garantire il massimo livello possibile di sicurezza e offrire accesso sicuro ai dati sensibili memorizzati in una cartella protetta che solo con l’identificazione preventiva diventa accessibile anche dal proprietario dello smartphone. E c’è anche il riconoscimento facciale.

</span></figure></a> SAMSUNG S8
SAMSUNG S8

Inoltre, Galaxy S8 e S8 Plus, come i loro predecessori, sono certificati IP68, quindi sono totalmente impermeabili per 30 minuti se immersi in un metro e mezzo d’acqua.

Anche S8 e S8 Plus avranno uno slot per schede microSD che accetta memorie fino a 256 GB di capacità per aumentare lo spazio interno che per i modelli previsti per l’Europa è pari a 64 GB.

All’interno, i nuovi Galaxy S8 montani un processore octa-core Exynos 8895 a 10 nanometri che ha la particolarità di utilizzare quattro core a 2,5 GHz e quattro a 1,7 GHz, mentre la dotazione di RAM è prevista in 4 GB. (i modelli per gli Usa e altri mercati) montano invece processori Qualcomm.

Non mancano il supporto alle reti LTE fino a 450mBit/s e le connessioni  Bluetooth 4.2 e NFC.

La batteria del Samsung Galaxy S8 è da 3000 mAh, mentre il modello S8 Plus, visto anche lo schermo più grande, dovrebbe avere una batteria da 3500 mAh, non manca la carica rapida a induzione.  

I prezzi sono salati:  830 euro per il base e 930 per quello Plus.

S8, ultimo ma molto importante, puo usare una speciale docking station che battezzata DeX permette di collegare lo smartophone a un tv monitor per trasformarsi in un personal computer con un’interfaccia modificata e adattata all’uso con tastiera e mouse.

 

  Galaxy S8 Galaxy S8+
OS Android 7.0 Nougat
Connettività LTE Cat. 16*
Dimensioni 148.9 x 68.1 x 8.0 mm, 155g 159.5 x 73.4 x 8.1 mm, 173g
AP Octa core (2.3GHz Quad + 1.7GHz Quad), 64 bit, processore da 10 nm
Memory 4GB RAM (LPDDR4), 64GB (UFS 2.1)
Display 5.8” QHD+ Super AMOLED

(2960×1440), (570ppi)

6.2” QHD+ Super AMOLED

(2960×1440), (529ppi)

1 Screen measured diagonally as a full rectangle without accounting for the rounded corners
Camera Post: Dual Pixel 12MP OIS (F1.7), Front: 8MP AF (F1.7)
Batteria 3,000 mAh 3,500 mAh
Ricarica rapida e Ricarica wireless

Ricarica wireless compatibile con standard WPC and PMA

Connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (2.4/5GHz), VHT80 MU-MIMO, 1024QAM

Bluetooth® v 5.0 (LE up to 2Mbps), ANT+, USB Type-C, NFC,

GPS, (Galileo*, Glonass, BeiDou*)

*la disponibilità di Galileo e Beidou può variare in base ai paesi

Sensori Accelerometro, Barometro, Sensore di impronte digitali, Giroscopio,

Sensore geomagnetico, Sensore magnetico, Sensore battito cardiaco, Sensore di prossimità,Sensore di luminosità RGB, Scansione dell’iride, Sensore di pressione.

Audio MP3, M4A, 3GA, AAC, OGG, OGA, WAV, WMA, AMR, AWB,

FLAC, MID, MIDI, XMF, MXMF, IMY, RTTTL, RTX, OTA, DSF, DFF

Video MP4, M4V, 3GP, 3G2, WMV, ASF, AVI, FLV, MKV, WEBM