Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mobile World Congress 2016: ecco i nuovi smartphone di Samsung, Sony e LG

Tra pochi giorni, per l’esattezza il 22 febbraio aprirà ai battenti a Barcellona la nuova edizione del Mobile World Congress, occasione per molti produttori di smartphone di dispositivi mobile di presentare le loro ultime novità. Le aspettative maggiori riguardano in particolare tre brand: Samsung, LG e Sony, che da sempre hanno utilizzato la vetrina spagnola per lanciare i loro top di gamma per l’anno in corso.

SAMSUNG

Sicuramente uno dei prodotti più attesi è il Samsung Galaxy S7, che sarà proposto anche nelle versione “Edge”. Il nuovo top di gamma della casa coreana nelle ultime settimane è stato oggetto di numerosi rumors che si rincorrono sulla rete. Le notizie più accreditate parlano delle commercializzazione di una doppia versione, dove la differenza sarà nel SoC scelto: la prima potrà contare sul Qualcomm Snapdragon 820 abbinato alla GpuAdreno 530, mentre la seconda versione si baserà sul processore Exynos 8890, quest’ultimo prodotto in casa dalla stessa Samsung. Novità importante riguarda il display sensibile alla pressione, in pratica una tecnologia molto simile a quella introdotta da Apple per il suo iPhone 6S. Molto probabilmente scomparirà la porta micro Usb per la ricarica a favore di una nuova Usb Type-C che consentirà di avere una giornata intera di autonomia con soli 30 minuti di ricarica. Probabile l’adozione di un sensore per la scansione della retina, per i pagamenti tramite l’applicazione Samsung Pay, mentre, come molti si augurano, forse con S7 Samsung introdurrà uno slot per schede microSD, caratteristica molto richiesta dagli utenti. Il modello Edge si differenzierà dal modello normale per la dimensione del display portata a 5,5 pollici in QHD contro i 5.1 del fratello minore e per una fotocamera posteriore che dovrebbe essere da 12 megapixel , oltre alla batteria che sarà da 3600 mAh rispetto a quella da 3000 mAh del modello S7 base. Per il resto dovrebbero essere confermate altre caratteristiche come la memoria ram da 4 GB, la memoria interna a seconda del modello sarà da 32, 64 o 128 GB. Il sistema operativo adottato, a scanso di sorprese, sarà Android 6.0 Marshmallow. Riotorna anche l’impermeabilità.

LG G5

LG è in procinto di lanciare il nuovo top di gamma G5 che stando alle indiscrezioni sarà potenziato con il Soc Qualcomm Snapdragon 820, affiancato dalla GPU Adreno 530e da 3 GB di ram, mentre la memoria interna dovrebbe essere da almeno 32 GB. La novità più importate però riguarda i materiali adottati per lo chassis: LG G5 sarà completamente in alluminio e ci saranno anche novità a livello di design. Il display sarà da 5,5 pollici QHD. Probabile la presenza di due fotocamere posteriori, una da 16 Mp e una da 8MP che consentiranno di scattare foto panoramiche, oltre a migliorare la messa a fuoco e la definizione degli scatti. Quasi certa la presenza anche di un lettore di impronte digitali, mentre anche per il modello G5 LG ha pensato alla funzione Always On disponibile tramite un piccolo display posizionato nella parte alta dello smartphone dove sarà possibile vedere le notifiche in arrivo dai social network, il meteo e l’ora, senza attivare lo smartphone quando è in stand-by. Anche LG pensa alla porta USB Type-C per la ricarica veloce del dispositivo così come all’adozione del sistema operativo Android 6.0 Marsmallow.

SONY

L’azienda giapponese dovrebbe presentare il nuovo Xperia C6 Ultra, (anche se la denominazione Ultra non è ancora chiaro se verrà adottata) un phablet che stando alle indescrezioni avrà un display da 6 pollici che coprirà interamente la parte anteriore del dispositivo, dando l’impressione che questo sia privo di cornici. A livello hardware dovrebbe montare un SoC Mediatek Helio P10 un octa-core con frequenza di 2 Ghz e 3 Gb di RAM. Non si sa molto e non è nemmeno confermato il lancio al Mobile World Congress della nuova serie Xperia Z6. I rumors parlano di un display da 5,2 pollici WQHD IPS (2560×1440), SoC Snapdragon 820 con l’immancabile GPU Adreno 530 e ben 4 Gb di ram LPDDR4. La fotocamera posteriore dovrebbe essere da 23 megapixel mentre quella frontale da 5 megapixel, mentre è garantita la certificazione IP68 e la presenza di bluetooth 4.2 e uno slot dove alloggiare una memoria microSD. Il sistema operativo, come logico, sarà Android 6.0 Marshmallow.